Sistema Scommesse: Il metodo Kelly

Il metodo di Kelly serve a determinare la percentuale del bankroll da destinare ad una scommessa.

Per bankroll intendiamo il nostro capitale , in parole semplici gli euro presenti sul nostro conto.

Il metodo Kelly quindi ha come punto di riferimento lo STAKE che è definito dalla quantità di denaro da scommettere sulla singola scommessa.

Per ottenere questo dato è necessario effettuare un’operazione matematica  :

Percentuale del bankroll = {[Quota x (Stima di probabilità/100) – 1] / (Quota – 1)} x 100

Non spaventarti , ora cerchiamo di essere più chiari e magari facendo qualche esempio pratico e concreto riuscirai a capire meglio il senso di questo metodo e la logica sulla quale esso fa forza.

Esempio:
Cassa: € 100,00
Giocata: Juventus segno 1
Quota 2.00
Fiducia n.6 ( in percentuale 60%)

Esempio:
Andando ad applicare la formula di Kelly avremo :

Stake = (( 2.00 x (60/100)) – 1) /( 2.00 – 1)) x 100 = 20

Secondo le specifiche di cui abbiamo parlato precedentemente introducendo il concetto di stake, quel 20 che esce fuori dalla nostra operazione matematica è la percentuale di bankroll che possiamo destinare alla nostra scommessa.

Andando a calcolare successivamente il 20% del nostro bankroll (in questo caso 100 euro) avremo che secondo la formula di Kelly, per questo evento e questo risultato possiamo scommettere fino a 20 euro.

Riassumendo , il metodo di Kelly è un metodo che serve ad aver cura del nostro bankroll aiutandoci ad utilizzare il nostro denaro in maniera più oculata possibile senza correre il rischio di sperperare subito l’intero bankroll.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *