Scommesse calcio Russia 2018, caccia aperta al bomber dei Mondiali

Con l’inizio dei Mondiali di calcio di Russia 2018 sarà possibile, per gli amanti del betting, piazzare le scommesse sportive online e live sugli incontri in calendario, ma ancor prima dell’inizio delle manifestazione calcistica più importante per le Nazionali è possibile scommettere, ad esempio, su chi potrà essere il bomber, ovverosia il calciatore, quasi sicuramente un attaccante di ruolo, che segnerà più gol.

Al riguardo c’è solo l’imbarazzo della scelta considerando il fatto che, innanzitutto, a Russia 2018 ci saranno i due calciatori che negli ultimi anni hanno dominato la scena mondiale, e che oggettivamente ad oggi sono i più forti del mondo. Ci riferiamo ovviamente a Leo Messi ed a Cristiano Ronaldo che lotteranno, rispettivamente, con le Nazionali di calcio di Argentina e del Portogallo.

Stando alle attuali quote scommesse proposte dai bookmakers, è proprio Leo Messi il favorito, con una quota di 10 a 1, per conquistare il titolo di capocannoniere dei Mondiali di calcio di Russia 2018. Il fuoriclasse argentino, tra l’altro, è atteso al riscatto dopo il secondo posto dei Mondiali di quattro anni fa quando, contro la Germania, giocò in finale una partita del tutto anonima e senza quindi incidere positivamente sulle sorti della sua Nazionale.

Ai tedeschi, dopo una partita combattuta, fu sufficiente infatti un gol di Mario Goetze ai supplementari per regalare il Mondiale alla Germania. Leo Messi, inoltre, per il titolo di capocannoniere dei Mondiali dovrà vedersela non solo con l’eterno rivale Cristiano Ronaldo, che è attualmente pagato 12 a 1, ma anche con Neymar e con Griezmann che attualmente sono bancati con la stessa quota per le scommesse.

La lotta per il titolo di capocannoniere al Mondiale di Russia del 2018 dovrebbe essere circoscritta ai quattro giocatori sopra citati, ma chiaramente le sorprese possono essere sempre dietro l’angolo. Non a caso, anche se con quote più alte, attualmente i migliori operatori di scommesse online stanno bancando pure Lukaku per il Belgio, Werner per la Germania, Gabriel Jesus e Kane, rispettivamente, per il Brasile e per l’Inghilterra.

Potenzialmente fuori dai giochi, con una quota pari a ben 25 a 1, ci sono Suarez e Cavani insieme a Diego Costa per la Spagna, Lewandowski per la Polonia e Muller per la Germania. Indietro, con 30 a 1, è finito Salah che sconta l’infortunio subito con il Liverpool nella finale di Champions League giocata e persa contro il Real Madrid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *